MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Italiani sempre connessi? Accontentiamoli


Giuseppe Arditi

Gli operatori dell’Horeca spesso sono concentrati sui temi Food e perdono di vista i trend che si stanno affacciando sul mercato (e nel loro locale). Uno di questi trend è certamente la connessione (telematica, mobile, internettiana). L’elemento “connessione” può modificare la percezione che i consumatori hanno di un certo luogo e di un certo locale, vediamo di saperne di più.

Una ricerca internazionale di Gfk ha tastato il polso agli europei e agli italiani. I risultati sono molto chiari: il 37% degli italiani dichiara che sia molto importante essere sempre connesso, ovunque. L’esigenza è molto sentita sia dalle donne che dai giovani, seguiti a stretto giro dai cinquantenni. Dunque? Il numero di coloro che non concepiscono “buchi” nella connessione è in costante crescita.

Questo fatto merita un ragionamento: fino a poco tempo fa, recarsi in un locale caratteristico, con i muri antichi, i mattoni a vista, il soffitto basso e le candele era un piacere. Questo piacere, oggi, cozza contro l’eventuale mancanza di segnale per il cellulare (o il tablet), quindi può trasformare la bellissima location in un luogo dal quale si vuole uscire con una certa rapidità.

Gli operatori dell’Horeca non devono, stanti queste nuove esigenze, abbattere i propri muri perimetrali per costruirne di nuovi a misura di wi-fi: la tecnologia non è una nemica, ma una furba alleata. Grazie ad essa (ossia ai giusti accorgimenti), infatti, è possibile porre in essere soluzioni efficaci per consentire ai clienti di navigare, mantenendo l’aspetto e l’eleganza e il clima di riservatezza del proprio locale.

Una volta fornita alla clientela la connessione anche in cantina, risulta necessario passare alla seconda fase, ossia all’educazione: il cellulare, strumento interconnesso al cervello degli utenti, deve infatti essere usato con eleganza, dunque con suoneria silenziata (un discreto cartello all’interno delle sale può segnalare questa richiesta). In questo modo si garantisce la tranquillità della serata e il rispetto della privacy di ogni cliente.

Ricordiamo infine che una connessione “always on” dei clienti porta con sé l’uso istantaneo dei Social, con conseguenti recensioni positive e negative dei locali. Anche in questo caso, girate la tecnologia a vostro favore, invitate gli astanti a cliccare sulla vostra pagina Facebook: vi sarete conquistati la fiducia digitale del vostro avventore.

http://www.gfk.com

Tags: , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento