MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Oggi si mangia alla tedesca


O meglio, si mangia alla tedesca secondo l’idea che gli italiani hanno della cucina germanica. I mesi che ci separano dall’Oktoberfest sono davvero ricchi di opportunità, per gli operatori della ristorazione. I consumatori adorano lo spirito goliardico e simpatico che si crea attorno all’evento celebrativo della birra, approfittarne in senso positivo può essere di sicuro successo.

Per colpire il consumatore è necessario proporgli la “Germania nel piatto” secondo i classici della tradizione, che possono per esempio essere rappresentati da wurstel e crauti accompagnati dal tipico brezel, il pane intrecciato con tre buchi, ricoperto di sale grosso.

Partiamo con i wurstel: probabilmente ne esistono tanti quanti gli abitanti della Germania, a livello di forma e ingredienti. Il mito che va sfatato è quello della loro scarsa qualità: sul mercato si trovano ottimi prodotti, gustosi e sicuri. Il palato può essere conquistato dai wurstel di vitello, ma anche di suino; dalle salsiccette di piccola dimensione bianche (chiamate di Norimberga), o dalla salsiccia bianca di Monaco; o ancora dai Wiener wurstel, allungati. A seconda delle preferenze del cliente, è possibile una cottura o alla piastra oppure in acqua.

Il gusto del wurstel si completa in abbinamento ai crauti (che possono essere serviti caldi, freddi, conditi o arricchiti con pancetta). Un piatto di questo genere, alla tedesca, comprende sempre almeno una salsa (meglio se senape) ed è accompagnato dal pane. In questo caso non si parla del pane morbido italiano, ma di un prodotto del tutto diverso, il brezel (o bretzel), appunto. La sua origine pare si perda nella notte dei tempi, nei monasteri francesi e del nord Italia: sia come sia, oggi è un “must” dei Paesi nordici e degli Stati Uniti. Il pane a forma di nodo (o di braccia intrecciate) viene preparato secondo una lavorazione chiamata laugengeback, che gli conferisce un aspetto lucido e dorato. Le varianti dei brezel sono tantissime (con semi di papavero, morbidi, duri, anche dolci e glassati). Per rendere ancora più “Oktoberfest” il proprio locale, è possibile disporre i brezel secondo la moda altoatesina, ovvero in bella vista, sull’Albero del brezel. Per saperne di più www.ristopiulombardia.it

Tags: , , , , , ,

Lascia un commento

In evidenza

Aperitivo Perfetto? Segui il webinar!

Occasione incredibile, eccezionale e irripetibile per te imprenditore dell’horeca che vuoi portare al successo il tuo locale. Vediamo nel dettaglio cosa si tratta… tu intanto inizia a bloccare l’agenda per il 25 luglio alle ore 15.

[…]

Leggi di più ››

News

Sughi pronti, quali preferire?

La pasta è uno dei piatti forti della pausa pranzo di qualunque bar o trattoria, da Palermo a Bolzano, in inverno e in estate. Non sempre hai la possibilità (tempo,

[…]

Dehor, come renderlo fresco e accogliente?

Tu chiamalo plateatico, o dehor se ha una struttura portante: insomma, lo spazio esterno al tuo bar o ristorante. Con le temperature estive diventa parte integrante del tuo ambiente di servizio,

[…]

Per te la nuova Wine Room

Ristopiù Lombardia ha recentemente inaugurato un nuovo spazio dedicato espressamente ai suoi clienti in visita.

Come sa chi è già cliente o ha avuto modo di frequentare l’azienda che ha sede in via Monte Tre Croci a Varedo,

[…]

Magazine di luglio: cosa ti attende?

Qual è la risorsa più importante del tuo locale? Non il cibo, non l’aria condizionata o i tavolini fuori… è il personale! E la motivazione delle persone che lavorano con te è lo strumento che ti aiuta ad avere successo.

[…]

Iced coffee e dolcetto a seguire

Quando la temperatura è caliente anche l’adorato caffè può risultare indigesto… eppure la gente non vuole assolutamente rinunciare all’aroma del caffè, solo al suo bollore!

Come fare? Semplice,

[…]

Happy Colazione Time!

Hai letto bene: Happy Colazione Time a te e a tutti i tuoi clienti!

-A te imprenditore che puoi beneficiare dei bonus e della formazione che ti propone Luglio,

[…]

Avena, l’alternativa per il tuo cappuccino

In questo luglio, Mese internazionale di Colazione Perfetta, celebriamo non solo il food per il momento colazione, ma anche tutto ciò che viene proposto in combinata a livello beverage.

Quindi innanzitutto i succhi Rauch al mirtillo,

[…]

A merenda? Solo Gran Fortunello!

A metà pomeriggio arrivano chiassosi per la merenda: sono i tuoi clienti più difficili, i bambini, che:

-non hanno tempo

-hanno fame e vogliono essere soddisfatti subito

-cercano qualcosa di sfizioso,

[…]

Verdura come piatto di punta? Oh yes!

Niente come l’estate e il caldo portano le persone a chiederti piatti leggeri e freschi. Questa combinazione si trova nella verdura, che garantisce anche una bellezza colorata al piatto e una versatilità importante negli abbinamenti.

[…]

Idratarsi sì, ma come?

Acqua ok, e poi? Quando il caldo – anche in questa estate ballerina a livello di temperature – si fa sentire, il tuo bar diventa il luogo nel quale le persone entrano principalmente per dissetarsi,

[…]

Leggi di più ››