MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Un patrimonio chiamato cibo


Giuseppe Arditi – Il cibo è il catalizzatore degli interessi degli italiani: la prova “provata” si ha proprio sino alla fine di settembre, quando ogni quartiere o paesino, complice la tradizione o meno, si inventa ogni genere di sagra. Tutte le sagre e feste, senza esclusione, hanno successo. Alcune esaltano i cibi del posto, oppure i piatti della tradizione. Altre “volano alto” e si rifanno a nuove tendenze (cucina etnica, Oktoberfest).

Attorno a questo mondo si intrecciano situazioni e persone variegate e purtroppo, nonostante la soddisfazione generale, non tutto fila come dovrebbe. In provincia di Brescia, per esempio, per il secondo anno consecutivo, viene organizzata una particolare festa del pesce per volontà di una certa trattoria. Ebbene, per il secondo anno consecutivo, il materiale inerente la festa viene rovinato da ignoti e gli esercizi commerciali interessati dagli spazi dell’evento mostrano una certa insofferenza. Come se la festa “rubasse” clienti, al posto di accrescere il loro numero.

Non conosco personalmente la vicenda e non voglio entrare nel merito, ma alcune considerazioni sono obbligatorie e valgono proprio per tutti noi che siamo operatori di bar, ristoranti e locali in generale.

  • La festa porta persone. Le persone sono clienti. Che, oltre a divertirsi sotto il tendone, magari girano per il paese. Dunque questo afflusso importante di persone è un’occasione anche per gli imprenditori di bar e ristoranti per fare bella mostra di sé e aumentare un po’ il fatturato
  • Per organizzare eventi del genere c’è bisogno dell’impegno di tutti, anche economico. Volete accrescere la conoscenza del vostro brand? Investite in pubblicità e fate “vedere” la vostra attività nell’economia della festa
  • Trovate il modo di essere presenti con un piccolo stand, una degustazione inerente il tema della festa. Durante i giorni interessati dall’evento, modificate il vostro menù: siate voi stessi generatori di interesse!

 

Ogni volta che una grande manifestazione si tiene vicino a “casa nostra”, noi abbiamo due possibilità: chiudere il locale e andare in ferie, facendo finta di niente, oppure diventare protagonisti e usare la manifestazione come traino intelligente.

La domanda è: perché molti imprenditori scelgono la prima strada e non la seconda?

Questi e altri temi legati al servizio, alla formazione, alla gestione dei locali sono trattati nel mio blog GiuseppeArditi.com. Ti invito a visitarlo e a lasciare, se vuoi, il tuo commento. Ti aspetto!

 

 

Tags: , , ,

Lascia un commento

In evidenza

Aperitivo Perfetto? Segui il webinar!

Occasione incredibile, eccezionale e irripetibile per te imprenditore dell’horeca che vuoi portare al successo il tuo locale. Vediamo nel dettaglio cosa si tratta… tu intanto inizia a bloccare l’agenda per il 25 luglio alle ore 15.

[…]

Leggi di più ››

News

Pizza, quali verdure per una farcitura gourmet?

Per rendere ancora più attrattiva la tua offerta di pizza puoi fare qualcosa di particolarmente creativo, puntare su farciture a base di verdure, che siano però gourmet.

Perché le verdure?

[…]

Mondoraviolo, chi più ne ha più ne metta

Ci sono quelli della tradizione regionale, quelli cinesi, quelli dalle forme strane. Sempre di ravioli si tratta, tutti buonissimi, tutti da proporre in qualunque stagione dell’anno non solo come primo per la pausa pranzo,

[…]

Amatriciana, quella vera

Tutti pensano di possedere la vera ricetta della pasta all’amatriciana, ma non è così. Esiste una sola unica originale ricetta, che i nostri chef ti propongono per elevare davvero la proposta dei tuoi primi piatti.

[…]

Antipasto di pesce, bontà estiva

L’antipasto di pesce, a patto che sia ben preparato e condito, è una proposta che attirerà sicuramente il tuo pubblico abituale e nuovo. Specie nel periodo estivo, parola dei super-esperti di Ittico dal Mondo,

[…]

Annuncio di lavoro: contabilità fornitori

Ristopiù Lombardia SpA Società Benefit A Socio Unico ricerca: Addetta/o alla contabilità fornitori

La risorsa, si occuperà della contabilità fornitori, della gestione dei registri fiscali, oltre che della gestione operativa di supporto,

[…]

Irresistibile: la mela in camicia

Questo mese, dedicato a Colazione Perfetta, ti propone un nuovo prodotto in esclusiva. Si tratta della mela in camicia con passata di albicocche. Attenzione: stiamo parlando di una referenza per la colazione,

[…]

Sughi pronti, quali preferire?

La pasta è uno dei piatti forti della pausa pranzo di qualunque bar o trattoria, da Palermo a Bolzano, in inverno e in estate. Non sempre hai la possibilità (tempo,

[…]

Dehor, come renderlo fresco e accogliente?

Tu chiamalo plateatico, o dehor se ha una struttura portante: insomma, lo spazio esterno al tuo bar o ristorante. Con le temperature estive diventa parte integrante del tuo ambiente di servizio,

[…]

Per te la nuova Wine Room

Ristopiù Lombardia ha recentemente inaugurato un nuovo spazio dedicato espressamente ai suoi clienti in visita.

Come sa chi è già cliente o ha avuto modo di frequentare l’azienda che ha sede in via Monte Tre Croci a Varedo,

[…]

Magazine di luglio: cosa ti attende?

Qual è la risorsa più importante del tuo locale? Non il cibo, non l’aria condizionata o i tavolini fuori… è il personale! E la motivazione delle persone che lavorano con te è lo strumento che ti aiuta ad avere successo.

[…]

Leggi di più ››