MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

I messaggi al contrario


Giuseppe Arditi – Qual è il compito che ogni imprenditore di bar o ristorante deve assolvere al meglio? Farsi trovare. Sembra una cosa semplice, a patto che non si mettano di mezzo i messaggi al contrario, ossia quelli che sortiscono l’effetto opposto.

Tutti sanno che, di base, i locali devono essere posizionati in zone di ampio passaggio, dotate di comodo parcheggio, E caratterizzate da una buona cartellonistica. Buona significa, in questo caso, efficace. Proprio qua sta, in molti casi, il messaggio al contrario.

Vi faccio un esempio: un certo ristorante, posizionato in un centro cittadino, ma all’interno di un vicolo, assoluta necessità di utilizzare cartelli aggiuntivi per trainare il cliente e catturare anche l’interesse di chi non sa che il locale è posizionato pochi metri più in la, anche se fuori dalla visuale.

Cosa fa il nostro imprenditore?

Colloca due belle lavagne nere con piedistallo ai due lati del marciapiede della via principale. Perfetto, direte voi. Perfetto, direi anch’io… ma non ho finito di spiegarvi che la prima lavagna contiene una bella scritta, del tipo “Ristorante aperto”, l’altra lavagna, inspiegabilmente, reca una scritta che è stata realizzata con un gesso evidentemente non idoneo.

Risultato: la scritta è illeggibile!

Sapete cosa genera questo errore- disattenzione?

  • Il cliente che conosce il locale penserà che il titolare ha poca cura della sua immagine, e spera che lo stesso atteggiamento non sia dedicato anche al cibo
  • Il cliente che non conosce il locale e non lo ha mai visitato, difficilmente vi entrerà, perché non sarà nemmeno riuscito a capire che cosa questo offre: cibo? Vino? Degustazione?

 

I messaggi al contrario sono davvero molto pericolosi: a volte sono indice di sbadataggine, ma quanto può costare questa inefficienza, specie se gli altri competitor sono tutti attenti e agguerriti?

Ogni volta che, come Academy Ristopiù Lombardia, teniamo un corso di formazione, facciamo sempre in modo di spiegare ai presenti che è essenziale che ciascuno trovi, per il proprio locale, un elemento differenziante.

Importante è che l’elemento differenziante non sia un difetto!

E ricordate sempre… il cliente vi guarda, il cliente ci guarda!

 

Tags: , , , , ,

Lascia un commento

In evidenza

Vieni a trovarci a RistorExpo!

Anche quest’anno Ristopiù Lombardia sarà presente a RistorExpo, la fiera dedicata ai professionisti del fuori casa che si tiene a Lariofiere dal 10 al 13 marzo 2024 (ore 9-18,30, ultimo giorno chiusura alle 18).

[…]

Leggi di più ››

News

I prossimi due appuntamenti da non perdere!

Ristopiù Lombardia non smette di stupirti e ti propone di partecipare a due eventi diversi ma assolutamente utili a te e anche alla tua famiglia e ai collaboratori.

Il primo:

-l’azienda propone due ore di Corso di Difesa Personale gratuito rivolto alle donne di ogni età.

[…]

Ultime due dirette da non perdere!

Ogni mese il presidente di Ristopiù Lombardia, Giuseppe Arditi, intervista manager, colleghi imprenditori, fornitori portandoli a discutere dell’argomento “clou” di quelle settimane.

Nel caso di Febbraio, mese Internazionale di E’ l’Ora dell’Aperitivo Perfetto,

[…]

Paccheri alla vunanesca

Con i paccheri alla vunanesca i nostri chef di Ristopiù Lombardia hanno voluto rendere omaggio a chi ha scelto un’alimentazione vegetariana o vegana. Ingrediente principale della preparazione è la novità Garden Gourmet: Vuna,

[…]

Ristopiù Lombardia per le donne

Ristopiù Lombardia, Azienda Benefit a socio unico, attraverso il suo brand RistoDonna, apre nuovamente le porte della propria sede per ospitare una iniziativa volta al potenziamento della sicurezza personale femminile.

[…]

Come armonizzare food cost e menù?

Si può armonizzare il food cost con il menù in modo che:

-il tuo fatturato cresca

-il cliente sia contento

-il menù sia vario e attiri l’attenzione anche dei prospect,

[…]

Chili da perdere in pausa pranzo? Ci pensa il pesce

Sei un imprenditore del bar? Il tuo menù contiene anche proposte wellness?

Ecco cosa puoi rispondere:

-certo, ma non se le fila nessuno

-certo,

[…]

Inverno, porte del bar aperte o chiuse?

In inverno l’imprenditore del bar ha sempre il dilemma: “Entrerà gente se tengo chiuse le porte? Non sarebbe meglio, come fanno i negozi di abbigliamento, tenere tutto aperto e sparare il riscaldamento?”.

[…]

Carne bianca in pausa pranzo? Prova così!

Il tuo ristorante ha bisogno di rinverdire la pausa pranzo?

Non andare a cercare piatti strani: le persone, durante la settimana, hanno bisogno di…

-Mangiare bene e velocemente

-Mangiare gustoso e sfizioso

-Non mangiare troppo junk food,

[…]

È arrivato RistopiùNews febbraio!

Anche questo mese, atteso da tutti gli imprenditori dell’horeca, è arrivato RistopiùNews, il magazine edito da Ristopiù Lombardia che mantiene aggiornati sui trend del mercato, gli eventi dell’azienda, i prodotti più in voga nei locali a livello di food and beverage.

[…]

Simula l’apres ski per chi… è rimasto a casa

L’apres ski è quel meraviglioso momento di fine giornata durante il quale, magari ancora a ridosso dei campi da sci, si bevono cocktail e si balla al calar del sole.

[…]

Leggi di più ››