MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Voglia di lavorare e rispetto del lavoro


Molto, troppo spesso, alcuni operatori del settore pubblicano annunci, anche sui Social, nei quali si richiede personale “giovane, motivato, con voglia di lavorare, disponibile a lunghi turni”. Al di là degli aspetti normativi, che devono assolutamente essere sempre rispettati, un quesito sorge spontaneo, a chi legge l’annuncio: esistono davvero lavoratori che… non hanno voglia di lavorare? Cioè, esistono persone che pensano di poter vivacchiare prestando la propria opera in un bar o in un ristorante? Anche i sassi sanno che, zona turistica o meno, periodo estivo o meno, centro commerciale o baretto di paese, si sta parlando di una professione che richiede dedizione totale. Se le cose stanno così, perché precisarlo nell’annuncio? Perché, per esempio, non fornire altre informazioni, del tipo:

  • Si lavora tanto ma c’è un bell’ambiente
  • Le condizioni di lavoro sono rispettose delle persone
  • Gli straordinari vengono pagati in busta
  • Si premiano i più bravi

 

Perché, in sostanza, spesso gli imprenditori domandano-pretendono ma non mostrano le carte “positive”, ossia i motivi per cui una persona dovrebbe scegliere quel particolare posto di lavoro?

Il fatto che il mercato si sia incattivito, che ci siano tantissime persone in cerca di occupazione, non deve peggiorare le relazioni tra domanda e offerta.

È ovvio che l’imprenditore non deve perdere tempo, non può inserire il personale sbagliato: è altrettanto ovvio, però, che esistono sistemi di valutazione puntuali che consentono di verificare, prima dell’assunzione, se una certa persona è qualificata e motivata e adatta a un certo ruolo.

C’è infine l’aspetto della forma: chi posta un annuncio “spiccio”, con modi sgarbati, riceverà in cambio considerazioni ironiche, richieste di chiarimento piccate e si costruirà la fama di una persona poca attenta ai rapporti umane. Vale davvero la pena rovinare la reputazione del proprio locale in questo modo?

 

Tags: , , , ,

Lascia un commento

In evidenza

Il 26/6 accelera il tuo business!

Messaggio del Presidente Giuseppe Arditi rivolto a tutti gli imprenditori della distribuzione!

“È arrivato per me il momento di prendere in mano tutte le mie conoscenze e di… consegnartele!

[…]

Leggi di più ››

News

E per l’estate vini leggeri e freschi

Con il giorno più lungo dell’anno inizia l’estate, ufficialmente.

E ufficialmente si aprono anche i lunghi aperitivi, le cene all’aperto: il tuo locale si trasforma in un meraviglioso luogo di intrattenimento – zanzare permettendo – in cui la voglia di relax e divertimento è presente a ogni ora,

[…]

Mini fagottini di verdure gratinati ai germogli

Per il tuo aperitivo innovativo… per stupire i clienti, per aggiungere quel tocco “asian food” che piace tantissimo. Insomma: per rivitalizzare il tuo locale dalle 17 in poi, oltre a un cocktail preparato a regola d’arte ti proponiamo questa ricetta che ha per ingredienti principali i mini fagottini di patate.

[…]

Recensioni negative: come affrontarle?

Se sei sui Social lo sai: devi mettere in conto le recensioni negative che possono piovere a catinelle e rappresentare un bel problema per la reputazione del tuo locale.

Siccome non puoi non avere una pagina Facebook o Instagram,

[…]

Non sei contento del tuo fornitore? Cambia!

Nella vita non c’è niente di eterno, men che meno il tuo fornitore di fiducia.

Vuoi fare un test molto rapido per vedere se ti stai appoggiando al giusto partner capace di far volare verso il successo il locale?

[…]

Più Bubble Tea di così non si può!

Sei rimasto solo tu a non avere il Bubble Tea?

Guardati attorno: tutti i bar di un certo livello – ovvero quelli che vogliono essere sempre pieni di clientela,

[…]

Verso la Giornata della ristorazione

“E’ con entusiasmo e fiducia che annunciamo l´iter in commissione 10 alla Camera, della proposta di legge che istituisce la “Giornata della ristorazione”, che accende il riflettore su un settore strategico e competitivo dell´economia italiana e che rappresenta uno degli elementi di maggior appeal del turismo verso il nostro Paese”.

[…]

Ghiaccio nei cocktail? Parliamone in modo serio

La gestione e la conservazione del ghiaccio sono cruciali in qualsiasi bar che serva cocktail, specialmente per l’aperitivo, quando i drink devono essere presentati al meglio sia in termini di sapore che di aspetto.

[…]

Il giorno giusto per acquistare… Aperitivo Perfetto!

Cos’è Aperitivo Perfetto nel tuo locale? Il libro scritto da Giuseppe Arditi con Daniele Cascio che ti propone “strategie pratiche per illuminare e migliorare il momento dell’aperitivo nel tuo locale”. 

[…]

Quale combinazione vincente per il tonno?

Il tonno – sia fresco che in conserva – è un salva-pranzo e salva-cena non solo quando si è a casa. È talmente amato che anche al bar in pausa pranzo può diventare un ingrediente goloso specie in questo periodo,

[…]

Lo conferma il magazine: con l’estate cambia tutto

È proprio vero: con l’estate cambia tutto. Cambia il clima. Cambia il modo di fare dei clienti, cambia il tuo menù del pranzo e dell’aperitivo, perché con 35 gradi umidi è molto difficile far digerire un bel piatto caldo.

[…]

Leggi di più ››