MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Mai sottovalutare le donne


Elena Giordano – Nel mondo dell’ortofrutta italiano è accaduta una cosa singolare, che ci piace riportare: nel mese di marzo ha debuttato ufficialmente l’Associazione Nazionale Le Donne dell’Ortofrutta, che ha lo scopo di “promuovere la cultura e la conoscenza dell’ortofrutta con una visione al femminile, concentrandosi sull’impegno di avvicinare il mondo produttivo ai consumatori, promuovendo l’immagine dell’ortofrutta di qualità dal punto di vista scientifico, produttivo e merceologico, sviluppando il coinvolgimento del mondo femminile nel settore ortofrutticolo in un’ottica di pari opportunità”.

Questa associazione, la cui nascita non è passata inosservata sui media, ci apre un nuovo scenario: anche nel settore dell’Horeca operano tantissime donne, sia come imprenditrici e titolari di bar e ristoranti, che come chef, o dipendenti, o collaboratrici. Tantissime mansioni che tengono in vita un intero settore. La donna, portatrice di soft skill ben definite, ha un bagaglio di competenze infinite e sa lavorare bene con e come gli uomini.

Allora la proposta è semplice: perché anche nell’Horeca non valorizzare il talento femminile?

Perché non fare emergere esperienze positive che possano essere prese come spunto per far crescere il talento di tutte le altre donne?

Questa non è una provocazione, ma un dato di fatto: nelle aziende in cui le donne riescono a crescere, anche il fatturato cresce. Da sola, questa molla, dovrebbe essere sufficiente ad aprire nuovi scenari e favorire nuovi ruoli!

Sei una donna, hai un bar, oppure gestisci una pizzeria, o un ristorante?

Non hai mai pensato che questo fosse un valore aggiunto?

Ora puoi certamente pensarlo… e fare emergere questo tuo plus.

Se vuoi, puoi anche fare rete con imprenditrici che lavorano vicino al tuo locale, oppure con le tue fornitrici. Avete un mondo da raccontare, non di frivolezze o di “cose da donne”, bensì di persone che possono condividere risultati e anche metterli a fattor comune per crescere.

Ristopiù Lombardia da sempre valorizza le donne al suo interno, che sono davvero tantissime, e che guidano aree importanti, come le Risorse Umane, il Marketing e Telemarketing, il Service Center.

Hai un’esperienza al femminile che ti piace raccontare?

Scrivici a mit@ristopiulombardia.it!

La pubblicheremo su questo magazine nelle prossime settimane! Ricordati anche di inviarci una tua foto!

 

 

 

 

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *