MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Spazio alle donne – Lina Bruna Bernardini


La consulente Donatella Rampado, che ci ha accompagnato alla scoperta dei talenti femminili, conclude la sua esposizione presentando la figura dell’avvocato Lina Bruna Bernardini.

“Da molti anni, esercito la professione di avvocato a Milano, dove ho uno studio proprio in centro, vicinissimo a Palazzo di Giustizia. Tra i miei collaboratori ci sono giovani neo laureati, avvocati e segretarie e tutti i miei collaboratori sono donne, così si può definire davvero il mio ‘uno studio in rosa’. La mia attività si svolge in buona parte nell’ambito del diritto civile e l’esperienza mi ha portato a trattare le materie che più mi piacciono, come il diritto di famiglia, quello successorio, commerciale, la contrattualistica, il diritto del lavoro, il diritto d’autore, il diritto condominiale, il diritto immobiliare, la responsabilità professionale e altro ancora. Ho comunque continuato anche a interessarmi del diritto penale, soprattutto legato al diritto di famiglia e minorile”. Alcune indagini mostrano che le imprese/studi professionali guidati da donne funzionano meglio. È così? Nella sua sarebbe diverso se ci fosse un uomo al comando? “Sinceramente, nel mio ambito professionale non mi sembra che l’organismo creato e condotto da un legale donna si dimostri migliore di quello che ha a capo un legale uomo. Ritengo invece che la differenza possa risiedere nel tipo di attività che viene esercitata in uno studio legale, quindi oggettiva, più che soggettiva. Penso, infatti, che il diritto di famiglia e soprattutto dei minori possa essere meglio trattato da una donna, per una sua maggiore sensibilità verso queste problematiche e per una tendenza più marcata a occuparsi anche delle questioni psicologiche relative a coppia e figli, specie se piccoli. Invece, in altri settori del diritto, quali il fiscale e tributario, penso che un legale maschio sia più adatto a reggere uno studio che si occupi di quelle materie. Ma, ripeto, questa è una mia opinione”.

http://www.selfbrand.it

http://www.donatellarampado.com/

 

Tags: , , , ,

Lascia un commento