MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Il governo? Ora tocca a noi


Giuseppe Arditi – Ho assistito per intere settimane a quanto stava capitando a Roma, mi riferisco alla situazione del governo, alla sua creazione, alla gestione dei vari partiti e delle cose vere da fare, quelle reali, urgenti.

Sai a quale conclusione sono arrivato?

Noi imprenditori siamo molto, molto meglio di chi ci governa.

Ti dirò di più.

Noi, tutti i giorni, siamo i primi ministri della nostra azienda, bar, ristorante o locale che sia.

Sai perché?

-Ci occupiamo del bene dei nostri dipendenti non solo in riferimento a oggi, ma anche a un domani a medio e lungo termine (se l’azienda fattura, il futuro è assicurato)

-Abbiamo una visione laterale, ossia osserviamo e valutiamo anche ciò che succede accanto a noi, nella via, nel quartiere, nella città. Non ci tiriamo indietro se c’è da dare una mano, non ci nascondiamo se ci sono problemi

-Abbiamo uno stretto controllo delle finanze, delle leggi che riguardano l’esercizio commerciale, le tasse, il personale. Non facciamo tagli o investimenti a caso, dato che tutto esce dalle nostre tasche, noi rischiamo in prima persona, e l’equilibrio deve essere garantito

-Siamo accoglienti e attenti nei confronti di tutti coloro che entrano nel nostro locale o nella nostra azienda

-Rispettiamo un codice etico che ci siamo dati, e vogliamo che anche i nostri fornitori lo rispettino

-Non attendiamo aiuti dall’alto, né da Paesi stranieri. Facciamo con le forze che abbiamo, nel rispetto delle regole

Cosa ci manca, per essere dei bravi governanti?

Assolutamente niente.

Ho scritto queste righe per confermare a me, e a te che leggi, che il nostro Paese, da tanti dileggiato, da tanti sfruttato in modo indegno, ha, in realtà, tantissime categorie di persone e professionisti che non cedono, che lavorano a testa bassa, che sono seri e rigorosi nelle loro scelte.

Non pensiamo unicamente al business, pensiamo al bene dell’azienda e dei suoi stakeholder, in senso allargato.

Cari politici… vi tocca imparare da noi!

 

(la foto è tratta da http://www.governo.it)

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *