MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Con il denaro? Prudenza e no rischio


Francesco Megna – Come sempre avviene in tempi difficili, anche i risparmiatori brianzoli con lo scoppio della pandemia sono diventati più avversi al rischio e questo basterebbe a spiegare l’incremento della liquidità con le giacenze sui conti correnti più che raddoppiate rispetto allo scorso anno, ed un saldo positivo (+5%) per lo stock dei depositi vincolati, quelli che riconoscono un rendimento a fronte di un impegno a non togliere il denaro per un certo periodo di tempo.

Ma in piena emergenza Coronavirus ci sono anche  ulteriori dati che dimostrano ancora una volta che ai brianzoli piace essere prudenti e rinunciare ad asset class più rischiose.

Certamente in questo periodo sono scelte di breve termine e attendiste dovute alla paura e all’incertezza generate dalla pandemia. I tre giorni di collocamento del BTP Italia, titolo di Stato indicizzato all’inflazione italiana dedicato al finanziamento degli interventi relativi all’emergenza Covid-19, con durata 5 anni e un tasso annuo definitivo al 1,40% pagato in due cedole semestrali,  si sono chiusi con una raccolta complessiva che non si vedeva da parecchio tempo. Discreto successo stanno ottenendo anche le sottoscrizioni dei Certificates a capitale protetto o garantito. Sono strumenti di medio e lungo periodo  che permettono all’investitore di partecipare alla performance positiva del sottostante di riferimento  e al contempo di proteggere il capitale investito in caso di ribasso. La loro liquidità è costantemente garantita.

In generale  cresce  la raccolta complessiva di risparmi e investimenti con un incremento medio del 10% circa. Molto sbilanciata sulla liquidità di cui abbiamo detto, alla quale si aggiungono fondi pensione e polizze (70% nel ramo Vita)  con un incremento del 5% circa.

L’analisi dei comportamenti durante le settimane della pandemia sottolineano una marcata propensione all’accumulo ed alla ricerca del rischio zero anche da parte delle famiglie con più possibilità economiche e attitudine a rischiare. Nei primi mesi di questo  2020, poi, tra i fondi aperti, le preferenze dei sottoscrittori si sono indirizzate verso i prodotti monetari (+8% rispetto ad un anno fa). Nel frattempo  la quota di risparmio allocata in prodotti di risparmio gestito è in continua crescita raggiungendo il 35%. In ripresa il comparto obbligazionario, inclusi gli investimenti nelle Aree dei Paesi Emergenti, in titoli di emittenti societari denominati in Euro, Dollaro e Yen e in Area Euro. Spiccano anche gli obbligazionari misti, che prevedono un portafoglio tendenziale con investimento azionario pari al 15% circa. Raddoppiano la raccolta i fondi di diritto italiano, che si contraddistinguono per un’attenzione particolare nei confronti dei criteri di tipo ambientale, sociali e di governance e che escludono investimenti diretti verso emittenti che operano nei settori legati alla produzione di sigarette, nel settore della produzione di apparecchiature per l’aeronautica  e la difesa civile e militare, nonchè nell’ambito della gestione di casinò e case da gioco. Stabili i fondi flessibili, in cui al gestore viene data grande flessibilità nelle scelte di portafoglio. In lieve ripresa la raccolta sugli azionari, specialmente quelli che investono in Area Euro.

*Responsabile Commerciale settore banking

 

 

 

 

 

Tags: ,

Lascia un commento

In evidenza

Vieni a trovarci a RistorExpo!

Anche quest’anno Ristopiù Lombardia sarà presente a RistorExpo, la fiera dedicata ai professionisti del fuori casa che si tiene a Lariofiere dal 10 al 13 marzo 2024 (ore 9-18,30, ultimo giorno chiusura alle 18).

[…]

Leggi di più ››

News

Quali prodotti tieni vicino alla cassa?

Il bancone del bar è uno spazio strategico per la vendita. Quando il cliente si avvicina alla cassa, ha già il portafoglio in mano, mentre attende il suo turno si osserva attorno.

[…]

Per innovare occorre cambiare

Il Presidente di Ristopiù Lombardia, Giuseppe Arditi, è solito ricordare un adagio che più o meno recita così: “Non ti stupire se, facendo le solite cose, otterrai i soliti risultati”.

[…]

Tris di mini sandwich al pesce

Per la pausa pranzo nel tuo bar, oppure per un aperitivo rinforzato: i nostri chef ti invitano a giocare con i colori e a sperimentare non con la carne ma con il pesce!

[…]

Non hai ancora attivato la Risto Quality Card?

La Risto Quality Card è la carta fedeltà che consente a

-Bar

-Ristoranti, trattorie, birrerie e locali in genere

-Hotel

di beneficiare dei vantaggi esclusivi garantiti da Ristopiù Lombardia.

[…]

Stai usando tutti i bonus delle locandine del mese?

L’imprenditore saggio usa i bonus intelligenti che i fornitori gli mettono in mano per:

-acquistare prodotti di alta qualità a prezzi inferiori

-fare scorta di magazzino

-rinnovare il menù e in questo modo attrarre nuova clientela

Se hai un ristorante e sei cliente di Ristopiù Lombardia,

[…]

I prossimi due appuntamenti da non perdere!

Ristopiù Lombardia non smette di stupirti e ti propone di partecipare a due eventi diversi ma assolutamente utili a te e anche alla tua famiglia e ai collaboratori.

Il primo:

-l’azienda propone due ore di Corso di Difesa Personale gratuito rivolto alle donne di ogni età.

[…]

Ultime due dirette da non perdere!

Ogni mese il presidente di Ristopiù Lombardia, Giuseppe Arditi, intervista manager, colleghi imprenditori, fornitori portandoli a discutere dell’argomento “clou” di quelle settimane.

Nel caso di Febbraio, mese Internazionale di E’ l’Ora dell’Aperitivo Perfetto,

[…]

Paccheri alla vunanesca

Con i paccheri alla vunanesca i nostri chef di Ristopiù Lombardia hanno voluto rendere omaggio a chi ha scelto un’alimentazione vegetariana o vegana. Ingrediente principale della preparazione è la novità Garden Gourmet: Vuna,

[…]

Ristopiù Lombardia per le donne

Ristopiù Lombardia, Azienda Benefit a socio unico, attraverso il suo brand RistoDonna, apre nuovamente le porte della propria sede per ospitare una iniziativa volta al potenziamento della sicurezza personale femminile.

[…]

Come armonizzare food cost e menù?

Si può armonizzare il food cost con il menù in modo che:

-il tuo fatturato cresca

-il cliente sia contento

-il menù sia vario e attiri l’attenzione anche dei prospect,

[…]

Leggi di più ››