MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Come motivare il personale?


Giuseppe Arditi – Molto spesso, sul blog GiuseppeArditi.com, mi trovo a trattare questo tema e mi confronto con colleghi imprenditori di bar e ristoranti alle prese con situazioni delicate di gestione del personale. I collaboratori sono troppe volte visti come “prestatori d’opera”, da pagare il giusto (si spera) e inquadrare in una quotidianità fatta di ordini e regole da rispettare cosicché tutto funzioni a regola d’arte.

In realtà il dipendente che lavora bene è quello che:

  • viene motivato ogni giorno;
  • si sente parte di una squadra;
  • può fare riferimento a un leader che indica il percorso da seguire;
  • si confronta con un referente se qualcosa non va.

 

Persino mantenendosi coerenti coi topic appena indicati, non è detto che sia così semplice avere collaboratori soddisfatti.

Cosa manca, ancora?

Secondo me l’attestazione del merito. Ogni persona, dal lavapiatti al maitre d’hotel a cinque stelle, vive non solo di stipendio. Ha necessità di più gratificazioni per verificare che, davvero, il suo lavoro sia importante nell’economia dell’impresa per cui sta prestando l’opera. Queste gratificazioni non devono necessariamente essere in denaro. A volte è sufficiente un complimento, oppure un diploma virtuale o cartaceo che confermi il raggiungimento di un certo obiettivo.

Il personale non motivato non avrà il sorriso, lavorerà perché deve (quindi non lavorerà se l’occhio del responsabile non lo controllerà), non trasmetterà senso di appartenenza all’esterno. Basta un solo dipendente scontento a modificare in negativo il clima di un intero locale.

Quali compiti spettano all’imprenditore, per tenere e mantenere attorno a sé persone felici?

  • “Sporcarsi” metaforicamente le mani, ossia fare vedere che è presente, osserva e supporta, qualora fosse necessario
  • Lasciare la porta dell’ufficio aperta in modo da poter ascoltare eventuali problemi che possano sorgere tra il personale
  • Conoscere bene ogni suo dipendente (compresa la situazione famigliare) in modo da mostrare attenzione per piccoli traguardi o eventi che possono coinvolgere le persone del team
  • Periodicamente fare un check, con tutti, per verificare come procede l’organizzazione
  • Creare momenti di condivisione e festa aperti magari anche ai familiari
  • Essere fermi e giusti, ossia trattare tutte le persone allo stesso modo, senza favoritismi di sorta

 

Questi sono solo alcuni spunti legati alla motivazione del personale. Nel libro Il bar di successo, edito da FrancoAngeli, ho cercato di enucleare nel dettaglio tutte le problematiche.

Vuoi ricevere il capitolo che ne parla?

Invia una mail a info@ristopiulombardia.it, scrivendo nell’oggetto “Il bar di successo” e indicando nel testo nome, cognome, ragione sociale e numero di telefono e precisando: “Vorrei ricevere il capitolo Collaboratori de “Il bar di successo””, te lo farò spedire subito!

 

Seguimi anche sul blog GiuseppeArditi.com, attendo i tuoi commenti!

 

Tags: , , ,

Lascia un commento

In evidenza

Vieni a trovarci a RistorExpo!

Anche quest’anno Ristopiù Lombardia sarà presente a RistorExpo, la fiera dedicata ai professionisti del fuori casa che si tiene a Lariofiere dal 10 al 13 marzo 2024 (ore 9-18,30, ultimo giorno chiusura alle 18).

[…]

Leggi di più ››

News

I prossimi due appuntamenti da non perdere!

Ristopiù Lombardia non smette di stupirti e ti propone di partecipare a due eventi diversi ma assolutamente utili a te e anche alla tua famiglia e ai collaboratori.

Il primo:

-l’azienda propone due ore di Corso di Difesa Personale gratuito rivolto alle donne di ogni età.

[…]

Ultime due dirette da non perdere!

Ogni mese il presidente di Ristopiù Lombardia, Giuseppe Arditi, intervista manager, colleghi imprenditori, fornitori portandoli a discutere dell’argomento “clou” di quelle settimane.

Nel caso di Febbraio, mese Internazionale di E’ l’Ora dell’Aperitivo Perfetto,

[…]

Paccheri alla vunanesca

Con i paccheri alla vunanesca i nostri chef di Ristopiù Lombardia hanno voluto rendere omaggio a chi ha scelto un’alimentazione vegetariana o vegana. Ingrediente principale della preparazione è la novità Garden Gourmet: Vuna,

[…]

Ristopiù Lombardia per le donne

Ristopiù Lombardia, Azienda Benefit a socio unico, attraverso il suo brand RistoDonna, apre nuovamente le porte della propria sede per ospitare una iniziativa volta al potenziamento della sicurezza personale femminile.

[…]

Come armonizzare food cost e menù?

Si può armonizzare il food cost con il menù in modo che:

-il tuo fatturato cresca

-il cliente sia contento

-il menù sia vario e attiri l’attenzione anche dei prospect,

[…]

Chili da perdere in pausa pranzo? Ci pensa il pesce

Sei un imprenditore del bar? Il tuo menù contiene anche proposte wellness?

Ecco cosa puoi rispondere:

-certo, ma non se le fila nessuno

-certo,

[…]

Inverno, porte del bar aperte o chiuse?

In inverno l’imprenditore del bar ha sempre il dilemma: “Entrerà gente se tengo chiuse le porte? Non sarebbe meglio, come fanno i negozi di abbigliamento, tenere tutto aperto e sparare il riscaldamento?”.

[…]

Carne bianca in pausa pranzo? Prova così!

Il tuo ristorante ha bisogno di rinverdire la pausa pranzo?

Non andare a cercare piatti strani: le persone, durante la settimana, hanno bisogno di…

-Mangiare bene e velocemente

-Mangiare gustoso e sfizioso

-Non mangiare troppo junk food,

[…]

È arrivato RistopiùNews febbraio!

Anche questo mese, atteso da tutti gli imprenditori dell’horeca, è arrivato RistopiùNews, il magazine edito da Ristopiù Lombardia che mantiene aggiornati sui trend del mercato, gli eventi dell’azienda, i prodotti più in voga nei locali a livello di food and beverage.

[…]

Simula l’apres ski per chi… è rimasto a casa

L’apres ski è quel meraviglioso momento di fine giornata durante il quale, magari ancora a ridosso dei campi da sci, si bevono cocktail e si balla al calar del sole.

[…]

Leggi di più ››