MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Business e arte: un confronto aperto


Donatella Rampado – Quanto conta l’arte in una società dominata dagli affari? Perché è importante riscoprire la dimensione artistica e attribuire importanza all’artista all’interno della società contemporanea? Arte ed etica in che relazione sono? In questo articolo andremo a fondo a queste tematiche, scoprendo perché è fondamentale destare le coscienze e premiare chi fa arte mettendo il proprio operato a servizio della comunità presente e futura. Arte: utilità o futilità?

Raccontare perché l’arte sia, oggi, una delle dimensioni più utili all’interno della attuale società, appare quanto mai “obsoleto”, per non dire fuori luogo: chi parla di arte viene spesso visto come un visionario, un sognatore, un eccentrico, una persona con poco senso della realtà. Eppure l’arte, con la sua (f)utilità si fa, oggi ancor più di ieri, perno insostituibile per raccontare la realtà che questa società vive e attribuire ad essa i più alti valori sociali, che passano anche e soprattutto dall’agire e vivere eticamente.

L’arte è comunicazione. La comunicazione si fa linguaggio. E il linguaggio possiede un potere enorme: è capace di elevare le coscienze o gettarle nel più nero dell’oblio. Ecco, in questa dimensione, prende forma la vera essenza dell’arte che, con il suo toccare un universo apparente di emotività, irrazionalità, futilità, riesce invece a smuovere le vite degli individui – troppo assopite da un ciclo di esistenza scandito dall’alternanza casa-lavoro – aiutandoci a comprendere mutamenti e dinamiche di questa società. Del resto già Benedetto Croce ci parlava dell’arte come “un’intuizione che si fa espressione”, sicché essa si configura come una forma di linguaggio indipendente ma nel contempo al servizio della comunità sociale, che riesce a interpretare e a conoscere il mondo.

L’artista è il salvatore della società?

E come può, sotto questa lente, l’artista non essere messo al centro di una riflessione sociologica e sociale che si avviluppa, inevitabilmente, con l’agire secondo un naturale senso etico? Come può non essere cruciale il ruolo dell’artista, se forse è l’unica figura che riesce ad essere rivoluzionaria ed eterna al contempo e che ci aiuta a osservare la realtà da diverse prospettive?

L’artista non è solo colui che esprime il suo mondo attraverso svariate forme d’arte decorative o mimetiche; egli esprime un insieme di significati e rimandi che esso stesso riconosce nella realtà attraverso testi, immagini, musica e si fa portavoce di quei linguaggi capaci di smuovere le coscienze, scuotendole e rinvigorendole.

L’arte si fa fautrice della determinazione etica, mescolando la libertà artistica a un compito morale e implicando la sua realizzazione pratica nel mondo contemporaneo, con una potenza determinante proprio in virtù del fatto che abitiamo questa epoca. Oggi molto più di ieri, l’artista agisce in maniera rivoluzionaria, coraggiosa e potente in quanto il suo operare è totalmente collettivo. Il suo agire, influenzando e armonizzando con l’agire degli altri individui e della comunità ,infatti, porta con sé una responsabilità nuova rispetto al passato: l’arte come antidoto e soluzione per concepire, finalmente, il proprio bene indissolubilmente legato a quello degli altri, con la consapevolezza che, agire eticamente e secondo i naturali principi etici, ci può consentire di non lasciare a chi abiterà questo luogo in futuro un’eredità insopportabile, un mondo devastato.

Ristopiù sostiene e promuove la community www.assosinderesi.it

 

 

 

 

Tags: ,

Lascia un commento

In evidenza

Nuove posizioni aperte in azienda!

Ristopiù Lombardia SpA Società Benefit a Socio Unico ricerca:

Nr. 1 Marketing Specialist.

La figura sarà parte integrante dell’Ufficio Marketing, lavorando trasversalmente in tutte le aree aziendali.

[…]

Leggi di più ››

News

Non sei contento del tuo fornitore? Cambia!

Nella vita non c’è niente di eterno, men che meno il tuo fornitore di fiducia.

Vuoi fare un test molto rapido per vedere se ti stai appoggiando al giusto partner capace di far volare verso il successo il locale?

[…]

Più Bubble Tea di così non si può!

Sei rimasto solo tu a non avere il Bubble Tea?

Guardati attorno: tutti i bar di un certo livello – ovvero quelli che vogliono essere sempre pieni di clientela,

[…]

Verso la Giornata della ristorazione

“E’ con entusiasmo e fiducia che annunciamo l´iter in commissione 10 alla Camera, della proposta di legge che istituisce la “Giornata della ristorazione”, che accende il riflettore su un settore strategico e competitivo dell´economia italiana e che rappresenta uno degli elementi di maggior appeal del turismo verso il nostro Paese”.

[…]

Ghiaccio nei cocktail? Parliamone in modo serio

La gestione e la conservazione del ghiaccio sono cruciali in qualsiasi bar che serva cocktail, specialmente per l’aperitivo, quando i drink devono essere presentati al meglio sia in termini di sapore che di aspetto.

[…]

Il giorno giusto per acquistare… Aperitivo Perfetto!

Cos’è Aperitivo Perfetto nel tuo locale? Il libro scritto da Giuseppe Arditi con Daniele Cascio che ti propone “strategie pratiche per illuminare e migliorare il momento dell’aperitivo nel tuo locale”. 

[…]

Quale combinazione vincente per il tonno?

Il tonno – sia fresco che in conserva – è un salva-pranzo e salva-cena non solo quando si è a casa. È talmente amato che anche al bar in pausa pranzo può diventare un ingrediente goloso specie in questo periodo,

[…]

Lo conferma il magazine: con l’estate cambia tutto

È proprio vero: con l’estate cambia tutto. Cambia il clima. Cambia il modo di fare dei clienti, cambia il tuo menù del pranzo e dell’aperitivo, perché con 35 gradi umidi è molto difficile far digerire un bel piatto caldo.

[…]

Cosa succede in giugno?

In questo giugno accadono un sacco di cose interessantissime:

-domani e dopodomani si vota per eleggere i rappresentanti europei e comunali

-dal 14 giugno hanno il via gli Europei di calcio… e allora sì che ci sarà pathos da vendere,

[…]

Il valore del sorriso? Scoprilo il 13 giugno

Il sorriso ha un valore enorme. Non solo: la gentilezza è un potente strumento, fa bene e fa del bene. Lo sperimenti ogni giorno nella vita privata ma sai benissimo che anche sul posto di lavoro funziona esattamente allo stesso modo.

[…]

Fish & chips al lime e pepe rosa

Che profumo di fritto di alta qualità! Prendiamo direttamente dalla Gran Bretagna questa ricetta, che però i nostri chef hanno saputo ridisegnare all’italiana. Il risultato? Qualcosa di incredibile, grazie a un ingrediente segreto: le zeste di lime!

[…]

Leggi di più ››