MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Trend del cibo 2019? Natura e salutismo


Elena Giordano – Siamo facili profeti, in questo momento, se diciamo che il 2019, dal punto di vista dell’alimentazione, sarà basato su due giganteschi trend: natura e salutismo.

Li ritroveremo ovunque: al supermercato, al bar e al ristorante. Il consumatore è assolutamente focalizzato e non intende spostarsi, nelle sue scelte, da questi due pilastri.

Quali effetti pratici hanno queste due macro-tendenze?

-Le avancasse sia dei super che dei bar si stanno trasformando: non solo cioccolatini e gomme da masticare, ma sempre più snack a base di frutta secca e disidratata

-Nel menù non è più importante solo indicare gli ingredienti del piatto, ma anche la loro provenienza, esaltando per quanto possibile l’origine del territorio, il rispetto della natura, la sostenibilità. Qualche esempio? Spazio ai prodotti Dop e Ipg, al pescato rispettoso dei mari; a pollame e carne rossa proveniente da animali che sono stati allevati con pochi antibiotici, mangiando mangime naturale e così via. Lo stesso dicasi per le verdure, il vino, le farine con cui sono prodotti pane e panificati; addirittura i sottoli (le cui verdure dovranno essere a km zero rispetto alla zona di produzione), oppure l’olio rigorosamente Evo, o ancora il cioccolato realizzato da cooperative che proteggono le coltivazioni della pianta.

Insomma, un nuovo modo di pensare al consumo e al cibo che non si occupa più di: “importante è che piaccia a me”, ma che trasforma il cliente in una persona attenta e responsabile.

Più le aziende – bar e locali compresi – tarderanno a intuire e cavalcare questi due trend, più i clienti si sposteranno.

Volete sapere qual è la vera novità di tutto questo discorso?

Non è un cambiamento “di facciata”: ovvero, non è vero che il cliente è appassionato di cibo sostenibile… e poi in realtà, quando è a casa, spreca a gogo e non fa nemmeno la raccolta differenziata della spazzatura.

Il cambiamento è interiore, profondo, coinvolge tutti, dai giovani agli anziani. Il motivo? È culturale, non commerciale. Solo successivamente il marketing “mette le mani” sui nuovi prodotti per spingerli e renderli ancora più buoni agli occhi dei clienti. Ma il primo passo lo fanno proprio loro, i consumatori finali, quando scelgono un cibo più salutare e più controllato rispetto a quello meno sostenibile.

Il 2019 sarà esattamente questo: cliente fermo in attesa che il suo bar di fiducia si posizioni sulla sua stessa lunghezza d’onda. Buon lavoro a tutti!

 

 

 

Lascia un commento

In evidenza

3 posizioni aperte in azienda!

Ristopiù Lombardia vuole te!

Siamo alla ricerca di…

Nr. 1 RESPONSABILE CRM, la quale/il quale si occuperà di implementare miglioramenti ai processi CRM, e di proporre strategie e programmi multicanali per acquisire e fidelizzare i clienti.

[…]

Leggi di più ››

News

Aprile, primo o secondo stellato?

Ad aprile, se hai un ristorante, puoi scegliere: il tuo menù sarà a tre o cinque stelle? Sarà nuovo o sempre il solito? Sarà primaverile o quattrostagioni?

Dipende da te,

[…]

Come va la tua proposta di ittico?

A sentir parlare di prodotti ittici per il ristorante o il bar, molti imprenditori scappano:

-hanno paura che il cliente non apprezzi

-non sanno bene se fidarsi o meno della catena del freddo dei fornitori

-oltre alle classiche ricette trite e ritrite… non hanno fantasia culinaria da mettere in pista

E così… un bel pezzo di fatturato se ne va.

[…]

Idee vegan per la pausa pranzo primaverile

Sai che le proposte vegane per la pausa pranzo, se ben inserite nel menù, saranno apprezzate anche dal cliente che non ha scelto quel tipo di alimentazione. Il motivo?

-Sono nutrizionalmente complete.

[…]

Come stanno andando i tuoi Social?

Se sei un ristoratore o un imprenditore del bar sicuramente hai attivato la tua pagina Social, su Facebook e Instagram.

Per capire se la tua attività sul web sta funzionando,

[…]

Pistacchio Gold

Per cosa vanno matti i clienti in questo momento? Per i super croissant farciti riccamente! E sono ancor più contenti se il croissant in questione ha qualcosa di speciale! Con questa ricetta tieni assieme tutti questi desideri!

[…]

Risto Quality Card, solo vantaggi tangibili

Tutti parlano di carta fedeltà, dal benzinaio, al supermercato, addirittura alla banca o al circolo del tennis.

Tu però lavori in un mercato ben specifico, che ha le sue regole.

[…]

Pasta ripiena: quali i must da proporre con continuità?

Nell’offerta della pausa pranzo, che si parli di ristorante o di bar, la pasta ripiena ricopre sempre un ruolo rilevante, in quanto può costituire un piatto unico dal punto di vista nutrizionale,

[…]

Lo spritz e i suoi accompagnatori…

Tutti lo servono… ma quanto sanno prepararlo alla perfezione? Lo spritz è il salva-aperitivo di ogni locale. Anche tu sicuramente ce l’hai tra i tuoi top seller… sei certo di avere la ricetta unica,

[…]

Le 3 idee vincenti per riempire il locale all’ora del brunch

Il brunch è quel pasto che combina elementi della colazione e del pranzo ed è solitamente consumato in tarda mattinata fino al primo pomeriggio. Sapevi che il termine è un neologismo,

[…]

Con il magazine di aprile impari a gestire il locale

Quando si pensa alla gestione di un locale, bar o ristorante, tipicamente vengono alla mente: le ricette, i tavoli, la griglia, la macchina per il caffè, le stoviglie…

Invece,

[…]

Leggi di più ››