MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Non Food, acquisti avanti tutta


Francesco Megna – In Brianza la ripresa dei consumi non alimentari non si ferma. Com’era avvenuto nei tre anni precedenti, anche quest’anno le famiglie hanno aumentato la cifra destinata agli acquisti Non Food. La spesa è aumentata di +0,9%; un trend ancora migliore rispetto a quello del 2018, che si era chiuso con +0,6%, mostra un consumatore più indipendente, ormai in grado di muoversi tra canali di acquisto, format distributivi, prezzi e sconti in maniera autonoma e senza preclusioni, alla ricerca sì della convenienza, ma non solo. Questo è il ritratto del consumatore brianzolo; per il primo anno scompare il cluster che denuncia difficoltà ad arrivare a fine mese ed è alla ricerca della convenienza a tutti i costi. Non che sia scomparsa la ricerca di convenienze. Tutt’altro. Ma è una continua mediazione tra capitoli di spesa diversi: per qualche voce si risparmia il più possibile, pur di concedersi qualche lusso in più, come la consegna dei pasti a casa.

Una considerazione che a prima vista sembra essere in completo disaccordo con una situazione reale che vede il disagio e la povertà in crescita anche nella ricca Brianza, ma non è così. Anzi, è una conferma: con molta probabilità nell’ultimo anno assistiamo all’uscita dal sistema del consumo di chi ha peggiorato la propria situazione. Dall’altro lato possiamo dire che le persone che fino all’anno scorso esprimevano la propria marginalità, quest’anno non la esprimono più. Tutti, viceversa, cercano e trovano la propria strada per agganciarsi alla convenienza, senza rinunciare a “gratificarsi”. La definiamo “gratificazione accessibile”, in quanto innalzamento delle aspettative dei consumatori e dell’offerta di servizi e prodotti verso livelli più alti di qualità ed eticità, per tutti i livelli di spesa e le tipologie di consumatori.

Del resto tutti i canali hanno alzato l’asticella qualitativa, discount e e-commerce compresi. Un’ulteriore spia di questo spostamento verso la qualità è l’attenzione che i consumatori pongono nel rapporto tra cibo e benessere: il 73% è più attento alla qualità del cibo che consuma, il 69% sta più attento a seguire una dieta che lo faccia stare bene. E il benessere assume anche la connotazione di divertimento (79%), sentirsi pieno di energia (93%) e di vivere nuove esperienze (70%).

*Responsabile Commerciale settore banking

 

 

Tags: ,

Lascia un commento

In evidenza

Il 26/6 accelera il tuo business!

Messaggio del Presidente Giuseppe Arditi rivolto a tutti gli imprenditori della distribuzione!

“È arrivato per me il momento di prendere in mano tutte le mie conoscenze e di… consegnartele!

[…]

Leggi di più ››

News

E per l’estate vini leggeri e freschi

Con il giorno più lungo dell’anno inizia l’estate, ufficialmente.

E ufficialmente si aprono anche i lunghi aperitivi, le cene all’aperto: il tuo locale si trasforma in un meraviglioso luogo di intrattenimento – zanzare permettendo – in cui la voglia di relax e divertimento è presente a ogni ora,

[…]

Mini fagottini di verdure gratinati ai germogli

Per il tuo aperitivo innovativo… per stupire i clienti, per aggiungere quel tocco “asian food” che piace tantissimo. Insomma: per rivitalizzare il tuo locale dalle 17 in poi, oltre a un cocktail preparato a regola d’arte ti proponiamo questa ricetta che ha per ingredienti principali i mini fagottini di patate.

[…]

Recensioni negative: come affrontarle?

Se sei sui Social lo sai: devi mettere in conto le recensioni negative che possono piovere a catinelle e rappresentare un bel problema per la reputazione del tuo locale.

Siccome non puoi non avere una pagina Facebook o Instagram,

[…]

Non sei contento del tuo fornitore? Cambia!

Nella vita non c’è niente di eterno, men che meno il tuo fornitore di fiducia.

Vuoi fare un test molto rapido per vedere se ti stai appoggiando al giusto partner capace di far volare verso il successo il locale?

[…]

Più Bubble Tea di così non si può!

Sei rimasto solo tu a non avere il Bubble Tea?

Guardati attorno: tutti i bar di un certo livello – ovvero quelli che vogliono essere sempre pieni di clientela,

[…]

Verso la Giornata della ristorazione

“E’ con entusiasmo e fiducia che annunciamo l´iter in commissione 10 alla Camera, della proposta di legge che istituisce la “Giornata della ristorazione”, che accende il riflettore su un settore strategico e competitivo dell´economia italiana e che rappresenta uno degli elementi di maggior appeal del turismo verso il nostro Paese”.

[…]

Ghiaccio nei cocktail? Parliamone in modo serio

La gestione e la conservazione del ghiaccio sono cruciali in qualsiasi bar che serva cocktail, specialmente per l’aperitivo, quando i drink devono essere presentati al meglio sia in termini di sapore che di aspetto.

[…]

Il giorno giusto per acquistare… Aperitivo Perfetto!

Cos’è Aperitivo Perfetto nel tuo locale? Il libro scritto da Giuseppe Arditi con Daniele Cascio che ti propone “strategie pratiche per illuminare e migliorare il momento dell’aperitivo nel tuo locale”. 

[…]

Quale combinazione vincente per il tonno?

Il tonno – sia fresco che in conserva – è un salva-pranzo e salva-cena non solo quando si è a casa. È talmente amato che anche al bar in pausa pranzo può diventare un ingrediente goloso specie in questo periodo,

[…]

Lo conferma il magazine: con l’estate cambia tutto

È proprio vero: con l’estate cambia tutto. Cambia il clima. Cambia il modo di fare dei clienti, cambia il tuo menù del pranzo e dell’aperitivo, perché con 35 gradi umidi è molto difficile far digerire un bel piatto caldo.

[…]

Leggi di più ››