MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Locali per pensare: che ne pensi?


Giuseppe Arditi – Carissimo lettore di RistopiùNews, oggi ti provoco con un quesito che mi ha fatto molto riflettere. Esistono ancora bar, caffè e ristoranti dove stare tranquilli con i propri pensieri o semplicemente per parlare con qualcuno, senza essere disturbati da televisori accesi a tutto volume? Esistono locali pubblici di scrittura, di poesia, di parola?”.

La prima risposta che sale alla mente è: no.

La seconda, più ragionata, è: devono esistere!

La terza: se esistono, è bene valorizzarli.

L’idea dei “Locali per pensare” è tanto antica quanto iper-moderna. Ciascuno pensi all’evoluzione del proprio bar: il tratto che accomuna tutti gli esercizi è l’iper-velocità. Dell’offerta e del servizio: se il cliente ha fretta, non puoi farlo aspettare.

Capita, però, in questo tempo velocissimo, che qualcuno si fermi e inizi a leggere qualche pagina di un libro. O che due avventori si fermino un po’ di più del tempo canonico per scambiare due parole, personali o di lavoro. A quel punto siamo noi, disabituati al “tempo lento”, ad andare in tilt. Il tavolo ci serve per nuovi clienti, non sappiamo come gestire chi arriva e chi va. Aiuto!

Quale trend la spunterà?

Il locale mordi e fuggi o quello più meditativo?

La risposta non è difficile. Basta osservare. Non solo i big player (che ti danno pure la connessione e ti consentono di lavorare,.. per ore…), ma anche le piccole realtà. Nell’economia degli spazi di un locale, ecco nascere piccole aree “slow”, per chi vuole fermarsi e scambiare due parole.

Non è una questione di tecnologia, ma di relazione tra le persone.

Da qui è nato il progetto dei “Locali per pensare”, una pagina Facebook, con tanto di decalogo, sulla quale è possibile citare gli esercizi che rispondono ai criteri di cui sopra.

Attenzione: nessuno chiede al bar di fronte alla fermata della metro di Milano di smettere di sformare 1.000 caffè all’ora. Ma chi vieta, a quello stesso locale, nelle ore morte, per esempio a metà pomeriggio, di trasformarsi in qualcosa di più tranquillo e rilassante… diventando così più accogliente?

Caro lettore e caro cliente, l’aria sta cambiando… e non solo perché, complice il sole, si sente profumo di primavera… sei pronto ad accogliere queste novità?

 

 

 

Lascia un commento

In evidenza

3 posizioni aperte in azienda!

Ristopiù Lombardia vuole te!

Siamo alla ricerca di…

Nr. 1 RESPONSABILE CRM, la quale/il quale si occuperà di implementare miglioramenti ai processi CRM, e di proporre strategie e programmi multicanali per acquisire e fidelizzare i clienti.

[…]

Leggi di più ››

News

Come va la tua proposta di ittico?

A sentir parlare di prodotti ittici per il ristorante o il bar, molti imprenditori scappano:

-hanno paura che il cliente non apprezzi

-non sanno bene se fidarsi o meno della catena del freddo dei fornitori

-oltre alle classiche ricette trite e ritrite… non hanno fantasia culinaria da mettere in pista

E così… un bel pezzo di fatturato se ne va.

[…]

Idee vegan per la pausa pranzo primaverile

Sai che le proposte vegane per la pausa pranzo, se ben inserite nel menù, saranno apprezzate anche dal cliente che non ha scelto quel tipo di alimentazione. Il motivo?

-Sono nutrizionalmente complete.

[…]

Come stanno andando i tuoi Social?

Se sei un ristoratore o un imprenditore del bar sicuramente hai attivato la tua pagina Social, su Facebook e Instagram.

Per capire se la tua attività sul web sta funzionando,

[…]

Pistacchio Gold

Per cosa vanno matti i clienti in questo momento? Per i super croissant farciti riccamente! E sono ancor più contenti se il croissant in questione ha qualcosa di speciale! Con questa ricetta tieni assieme tutti questi desideri!

[…]

Risto Quality Card, solo vantaggi tangibili

Tutti parlano di carta fedeltà, dal benzinaio, al supermercato, addirittura alla banca o al circolo del tennis.

Tu però lavori in un mercato ben specifico, che ha le sue regole.

[…]

Pasta ripiena: quali i must da proporre con continuità?

Nell’offerta della pausa pranzo, che si parli di ristorante o di bar, la pasta ripiena ricopre sempre un ruolo rilevante, in quanto può costituire un piatto unico dal punto di vista nutrizionale,

[…]

Lo spritz e i suoi accompagnatori…

Tutti lo servono… ma quanto sanno prepararlo alla perfezione? Lo spritz è il salva-aperitivo di ogni locale. Anche tu sicuramente ce l’hai tra i tuoi top seller… sei certo di avere la ricetta unica,

[…]

Le 3 idee vincenti per riempire il locale all’ora del brunch

Il brunch è quel pasto che combina elementi della colazione e del pranzo ed è solitamente consumato in tarda mattinata fino al primo pomeriggio. Sapevi che il termine è un neologismo,

[…]

Con il magazine di aprile impari a gestire il locale

Quando si pensa alla gestione di un locale, bar o ristorante, tipicamente vengono alla mente: le ricette, i tavoli, la griglia, la macchina per il caffè, le stoviglie…

Invece,

[…]

Delizia vegana

Nel Mese internazionale di Colazione Perfetta la fantasia dei nostri chef si è fatta largo. Ecco per te una soluzione per la colazione che strizza l’occhio ai vegani ma piace tantissimo anche agli amanti del benessere!

[…]

Leggi di più ››