MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Come si stanno comportando i risparmiatori?


Francesco Megna*- ll rialzo dei tassi sui mercati è il tema dominante di queste prime settimane del 2021 sui mercati finanziari. I segnali più espliciti si sono avuti coi rendimenti a m/l termine Usa, mentre in Europa i segnali di risveglio sono più deboli. Segnali sostenuti dalle ripetute aspettative di inflazione. Chi ha scelto i fondi bilanciati più prudenti per diversificare il rischio di portafoglio e attenuare la volatilità degli investimenti azionari potrebbe ora rimanere deluso. La volatilità sui mercati obbligazionari per via dei segnali di inflazione ha recentemente causato vendite sui titoli di debito, in particolare quelli a tasso fisso. Il calo delle quotazioni si è così riflesso sul valore dei fondi comuni di investimento esposti a obbligazioni prudenti, nonostante il rialzo dei listini azionari.  In parecchi hanno puntato ai fondi bilanciati che anche in Brianza hanno registrato un buon successo nel 2020, con una raccolta pari a un quarto circa di quella complessiva, decidendo così di puntare su asset che spalmano il rischio di mercato.  Viceversa, i fondi bilanciati con profilo più aggressivo, molto spostati sulle azioni, stanno ottenendo  risultati lusinghieri.

Consapevoli così che il 2021 si preannuncia instabile e chi volesse tutelarsi dalle oscillazioni dei mercati non può più confidare nella protezione delle obbligazioni, le preferenze dei risparmiatori in Brianza  si stanno indirizzando sui fondi a lungo termine che registrano così una crescita importante, a scapito dei fondi a breve termine (come i monetari) che invece registrano notevoli riscatti. Aumentare l’esposizione al rischio per questo motivo è una strada quasi obbligata per gli investitori, con i fondi obbligazionari che oggi segnano rendimenti negativi destinati pure ad aumentare per effetto dei quantitative easing. Si evidenzia così tra i sottoscrittori un atteggiamento propenso al rischio, con l’azionario che si distingue tra le categorie che hanno raccolto più risorse, seguiti dai fondi bilanciati con profilo aggressivo. Tra i preferiti i fondi che offrono una grande diversificazione geografica e settoriale puntando ad individuare titoli caratterizzati da un valore intrinseco superiore rispetto al prezzo mediamente espresso dal mercato (stile value) e che investono in azioni denominate in Euro, Dollaro, emesse da società che dichiarano durevoli aspettative di crescita dell’Europa, Asia,  America e Africa e  particolarmente adatti alla modalità di sottoscrizione mediante Piano di Accumulo. Le sottoscrizioni si rivolgono anche a fondi che puntano su società innovative, che trarranno vantaggio dai cambiamenti demografici globali quali progressivo invecchiamento della popolazione, cambiamento dei modelli di consumo,  sostenibilità. In continua crescita poi i Fondi Azionari Internazionali che si contraddistinguono per un’attenzione particolare nei confronti dei criteri di tipo ambientale, sociali e di governance. Nelle strategie di lungo termine rientrano anche i Fondi Pensione Aperti che soddisfano l’obiettivo di integrare la previdenza obbligatoria permettendo di beneficiare annualmente di un risparmio fiscale. La raccolta netta cresce del 7% circa confermando il trend positivo degli ultimi anni, trainato dalla crescita delle entrate contributive. Gli aderenti sembrano avere dimostrato maturità e consapevolezza, non facendosi influenzare dagli eventi contingenti ed evitando azioni istintive che avrebbero potuto  “compromettere la loro posizione”.

*Responsabile commerciale settore banking

 

Tags:

Lascia un commento

In evidenza

Il 26/6 accelera il tuo business!

Messaggio del Presidente Giuseppe Arditi rivolto a tutti gli imprenditori della distribuzione!

“È arrivato per me il momento di prendere in mano tutte le mie conoscenze e di… consegnartele!

[…]

Leggi di più ››

News

E per l’estate vini leggeri e freschi

Con il giorno più lungo dell’anno inizia l’estate, ufficialmente.

E ufficialmente si aprono anche i lunghi aperitivi, le cene all’aperto: il tuo locale si trasforma in un meraviglioso luogo di intrattenimento – zanzare permettendo – in cui la voglia di relax e divertimento è presente a ogni ora,

[…]

Mini fagottini di verdure gratinati ai germogli

Per il tuo aperitivo innovativo… per stupire i clienti, per aggiungere quel tocco “asian food” che piace tantissimo. Insomma: per rivitalizzare il tuo locale dalle 17 in poi, oltre a un cocktail preparato a regola d’arte ti proponiamo questa ricetta che ha per ingredienti principali i mini fagottini di patate.

[…]

Recensioni negative: come affrontarle?

Se sei sui Social lo sai: devi mettere in conto le recensioni negative che possono piovere a catinelle e rappresentare un bel problema per la reputazione del tuo locale.

Siccome non puoi non avere una pagina Facebook o Instagram,

[…]

Non sei contento del tuo fornitore? Cambia!

Nella vita non c’è niente di eterno, men che meno il tuo fornitore di fiducia.

Vuoi fare un test molto rapido per vedere se ti stai appoggiando al giusto partner capace di far volare verso il successo il locale?

[…]

Più Bubble Tea di così non si può!

Sei rimasto solo tu a non avere il Bubble Tea?

Guardati attorno: tutti i bar di un certo livello – ovvero quelli che vogliono essere sempre pieni di clientela,

[…]

Verso la Giornata della ristorazione

“E’ con entusiasmo e fiducia che annunciamo l´iter in commissione 10 alla Camera, della proposta di legge che istituisce la “Giornata della ristorazione”, che accende il riflettore su un settore strategico e competitivo dell´economia italiana e che rappresenta uno degli elementi di maggior appeal del turismo verso il nostro Paese”.

[…]

Ghiaccio nei cocktail? Parliamone in modo serio

La gestione e la conservazione del ghiaccio sono cruciali in qualsiasi bar che serva cocktail, specialmente per l’aperitivo, quando i drink devono essere presentati al meglio sia in termini di sapore che di aspetto.

[…]

Il giorno giusto per acquistare… Aperitivo Perfetto!

Cos’è Aperitivo Perfetto nel tuo locale? Il libro scritto da Giuseppe Arditi con Daniele Cascio che ti propone “strategie pratiche per illuminare e migliorare il momento dell’aperitivo nel tuo locale”. 

[…]

Quale combinazione vincente per il tonno?

Il tonno – sia fresco che in conserva – è un salva-pranzo e salva-cena non solo quando si è a casa. È talmente amato che anche al bar in pausa pranzo può diventare un ingrediente goloso specie in questo periodo,

[…]

Lo conferma il magazine: con l’estate cambia tutto

È proprio vero: con l’estate cambia tutto. Cambia il clima. Cambia il modo di fare dei clienti, cambia il tuo menù del pranzo e dell’aperitivo, perché con 35 gradi umidi è molto difficile far digerire un bel piatto caldo.

[…]

Leggi di più ››