MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Colazione Perfetta, è tempo di sapere tutto


Pensavi che il tuo cornetto fosse il più buono della città… sino a che non sei andato, vestito da “mistery shopper”, dal tuo diretto concorrente?

Pensavi di aver trovato la formula perfetta per proporre cappuccino, brioche e spremuta a un prezzo interessante… sino a che non hai scoperto che chi beve il caffè mediamente non gradisce nello stesso tempo la spremuta?

Pensavi che postare su Fb la foto della tua innovativa fetta di torta fosse sciocco… sino a che non hai notato che i tuoi clienti fotografano e postano persino il cioccolatino nuovo che hai inserito fronte-cassa?

Il problema non è mai “non sapere” o non adottare una certa strategia.

Il problema è “pensare di sapere tutto”.

Chi crede di non avere più nulla da imparare troverà sempre sulla sua strada uno più esperto di lui.

È la legge delle civiltà che continuano a progredire (altrimenti saremmo rimasti all’età della pietra).

Il tema “colazione” non si esaurirà mai.

Cambiano le mode, arrivano nuovi trend e prodotti. Districarsi tra referenze di sicuro successo e prodotti che lasciano il tempo che trovano non è poi così facile, specie per chi lavora 12 ore al giorno e non ha sempre tempo di informarsi in modo corretto.

Il Presidente di Ristopiù Lombardia, coadiuvato dal suo specialist delle colazioni, Giorgio Rizza, viene in aiuto di tutti i suoi clienti, e in generale degli imprenditori di bar e alberghi e locali, con il libro “Colazione Perfetta”, che svela finalmente i 5 segreti sulla colazione.

Il libro, edito dall’azienda, sarà disponibile nelle prossime settimane per l’acquisto sui principali siti di e-commerce e sulle nostre piattaforme digitali.

Cosa aspettarsi da questo volume? Risponde lo stesso Arditi: “Consigli, informazioni pratiche, dati relativi alla colazione interpretata a livello internazionale. Dobbiamo uscire dalla nostra ‘comfort’ zone e abituarci ad attingere anche alle competenze di chi vive e lavora lontano da noi. Inoltre, fondamentale, il libro aiuta anche negli aspetti di gestione pratica di un locale e dedica ampio spazio alla strategia Social”.

Continueremo a parlare del libro nelle prossime settimane, voi continuate a seguirci!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *