MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Fake news sulla colazione, facciamo attenzione


Un conto sono le abitudini, un conto sono le credenze: in merito alla colazione, gli italiani fanno un buon mix delle prime e delle seconde e non sempre si alimentano in modo corretto.

Anzi, iniziano credere fortemente ad alcune fake news che nulla hanno a che vedere con una colazione capace di dare al corpo la giusta energia per la giornata.

Il punto fondamentale: la colazione deve essere composta dal 70% di carboidrati, il 20% di proteine e il 10% di grassi. Così consigliano i nutrizionisti.

E da qui partono i pasticci.

Secondo molti italiani, come rilevato dall’Osservatorio Doxa – AIDEPI “Io comincio bene”, gli italiani pensano che i grassi presenti nei biscotti della prima colazione e nei dolci confezionati facciano male. Questa generalizzazione è impropria e non corretta. Anche i grassi hanno una funzione specifica; e poi dipende dalla quantità di grassi che si introiettano.

Ugualmente è sbagliato abbandonare i carboidrati per concentrarsi unicamente sugli alimenti proteici (uova, salumi, formaggi). Le percentuali di cui sopra devono rimanere possibilmente inalterate. Questo non significa non poter variare nella tipologia di alimento.

Veniamo ora ai superfood, che secondo tantissimi italiani sono essenziali per fornire energia al corpo: si tratta solo di una moda. Zenzero, estratti, bacche di goji certamente non fanno male. Ma non possiedono poteri magici.

Ultima indicazione per i patiti del wellness e della dieta, che la mattina bevono, appena svegli, limone e acqua calda pensando che questo li faccia dimagrire: si tratta di una vera e propria bufala, che purtroppo sta prendendo molto piede.

Qualche suggerimento per chi si occupa di predisporre le colazioni al bar:

precisare sempre gli ingredienti dei prodotti nel dettaglio, in modo che i clienti siano certi di consumare alimenti sani

allargare l’offerta, inserendo anche frutta, frutta secca, alimenti proteici, magari ricordando l’importanza centrale dei carboidrati

scegliere sempre e solo, da offrire, prodotti di estrema qualità, i cui grassi, all’interno, non siano scadenti a causa di un’ingredientistica non attenta

raccontare: il momento della colazione, anche se vissuto di fretta, è il pilastro dell’alimentazione quotidiana. Qualcuno non lo sa: tanto vale trovare il modo di spiegarglielo e offrire, in questo modo, anche un servizio

Ristopiù Lombardia ha inserito nel suo catalogo www.colazioneperfetta.comtutte le referenze per organizzare una colazione di eccellenza, sia per il bar che per il ristorante. Sul blog è anche possibile procedere direttamente all’acquisto

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *