MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Fake news sulla colazione, facciamo attenzione


Un conto sono le abitudini, un conto sono le credenze: in merito alla colazione, gli italiani fanno un buon mix delle prime e delle seconde e non sempre si alimentano in modo corretto.

Anzi, iniziano credere fortemente ad alcune fake news che nulla hanno a che vedere con una colazione capace di dare al corpo la giusta energia per la giornata.

Il punto fondamentale: la colazione deve essere composta dal 70% di carboidrati, il 20% di proteine e il 10% di grassi. Così consigliano i nutrizionisti.

E da qui partono i pasticci.

Secondo molti italiani, come rilevato dall’Osservatorio Doxa – AIDEPI “Io comincio bene”, gli italiani pensano che i grassi presenti nei biscotti della prima colazione e nei dolci confezionati facciano male. Questa generalizzazione è impropria e non corretta. Anche i grassi hanno una funzione specifica; e poi dipende dalla quantità di grassi che si introiettano.

Ugualmente è sbagliato abbandonare i carboidrati per concentrarsi unicamente sugli alimenti proteici (uova, salumi, formaggi). Le percentuali di cui sopra devono rimanere possibilmente inalterate. Questo non significa non poter variare nella tipologia di alimento.

Veniamo ora ai superfood, che secondo tantissimi italiani sono essenziali per fornire energia al corpo: si tratta solo di una moda. Zenzero, estratti, bacche di goji certamente non fanno male. Ma non possiedono poteri magici.

Ultima indicazione per i patiti del wellness e della dieta, che la mattina bevono, appena svegli, limone e acqua calda pensando che questo li faccia dimagrire: si tratta di una vera e propria bufala, che purtroppo sta prendendo molto piede.

Qualche suggerimento per chi si occupa di predisporre le colazioni al bar:

precisare sempre gli ingredienti dei prodotti nel dettaglio, in modo che i clienti siano certi di consumare alimenti sani

allargare l’offerta, inserendo anche frutta, frutta secca, alimenti proteici, magari ricordando l’importanza centrale dei carboidrati

scegliere sempre e solo, da offrire, prodotti di estrema qualità, i cui grassi, all’interno, non siano scadenti a causa di un’ingredientistica non attenta

raccontare: il momento della colazione, anche se vissuto di fretta, è il pilastro dell’alimentazione quotidiana. Qualcuno non lo sa: tanto vale trovare il modo di spiegarglielo e offrire, in questo modo, anche un servizio

Ristopiù Lombardia ha inserito nel suo catalogo www.colazioneperfetta.comtutte le referenze per organizzare una colazione di eccellenza, sia per il bar che per il ristorante. Sul blog è anche possibile procedere direttamente all’acquisto

 

 

 

Lascia un commento

In evidenza

Vieni a trovarci a RistorExpo!

Anche quest’anno Ristopiù Lombardia sarà presente a RistorExpo, la fiera dedicata ai professionisti del fuori casa che si tiene a Lariofiere dal 10 al 13 marzo 2024 (ore 9-18,30, ultimo giorno chiusura alle 18).

[…]

Leggi di più ››

News

I prossimi due appuntamenti da non perdere!

Ristopiù Lombardia non smette di stupirti e ti propone di partecipare a due eventi diversi ma assolutamente utili a te e anche alla tua famiglia e ai collaboratori.

Il primo:

-l’azienda propone due ore di Corso di Difesa Personale gratuito rivolto alle donne di ogni età.

[…]

Ultime due dirette da non perdere!

Ogni mese il presidente di Ristopiù Lombardia, Giuseppe Arditi, intervista manager, colleghi imprenditori, fornitori portandoli a discutere dell’argomento “clou” di quelle settimane.

Nel caso di Febbraio, mese Internazionale di E’ l’Ora dell’Aperitivo Perfetto,

[…]

Paccheri alla vunanesca

Con i paccheri alla vunanesca i nostri chef di Ristopiù Lombardia hanno voluto rendere omaggio a chi ha scelto un’alimentazione vegetariana o vegana. Ingrediente principale della preparazione è la novità Garden Gourmet: Vuna,

[…]

Ristopiù Lombardia per le donne

Ristopiù Lombardia, Azienda Benefit a socio unico, attraverso il suo brand RistoDonna, apre nuovamente le porte della propria sede per ospitare una iniziativa volta al potenziamento della sicurezza personale femminile.

[…]

Come armonizzare food cost e menù?

Si può armonizzare il food cost con il menù in modo che:

-il tuo fatturato cresca

-il cliente sia contento

-il menù sia vario e attiri l’attenzione anche dei prospect,

[…]

Chili da perdere in pausa pranzo? Ci pensa il pesce

Sei un imprenditore del bar? Il tuo menù contiene anche proposte wellness?

Ecco cosa puoi rispondere:

-certo, ma non se le fila nessuno

-certo,

[…]

Inverno, porte del bar aperte o chiuse?

In inverno l’imprenditore del bar ha sempre il dilemma: “Entrerà gente se tengo chiuse le porte? Non sarebbe meglio, come fanno i negozi di abbigliamento, tenere tutto aperto e sparare il riscaldamento?”.

[…]

Carne bianca in pausa pranzo? Prova così!

Il tuo ristorante ha bisogno di rinverdire la pausa pranzo?

Non andare a cercare piatti strani: le persone, durante la settimana, hanno bisogno di…

-Mangiare bene e velocemente

-Mangiare gustoso e sfizioso

-Non mangiare troppo junk food,

[…]

È arrivato RistopiùNews febbraio!

Anche questo mese, atteso da tutti gli imprenditori dell’horeca, è arrivato RistopiùNews, il magazine edito da Ristopiù Lombardia che mantiene aggiornati sui trend del mercato, gli eventi dell’azienda, i prodotti più in voga nei locali a livello di food and beverage.

[…]

Simula l’apres ski per chi… è rimasto a casa

L’apres ski è quel meraviglioso momento di fine giornata durante il quale, magari ancora a ridosso dei campi da sci, si bevono cocktail e si balla al calar del sole.

[…]

Leggi di più ››