MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Guanti e mascherine, dipende tutto da te


Esiste una cura contro il Covid-19?

No.

Esiste già il vaccino?

No.

Qual è l’unico modo per non ammalarsi e soprattutto non far ammalare le persone più fragili?

Primo. Stare lontani dagli altri esseri umani.

Secondo. Indossare sempre e comunque la mascherina.

Terzo. Eventualmente usare i guanti durante le interazioni con gli altri esseri umani.

Da quando il tuo locale è semi-aperto, a chi spetta far sì che i collaboratori e i clienti rispettino queste regole?

A te.

Ma non con la forza. Con una strategia che sia consolidata ed efficace.

Innanzitutto tu devi dare il buon esempio e dunque indossare sempre i dispositivi di protezione individuale.

Poi devi fare in modo che i collaboratori siano certi che solo comportandosi in modo adeguato saranno protetti e proteggeranno gli altri. È una questione di rispetto della comunità in cui si vive e si lavora.

Infine ci sono i clienti, che sono sotto la tua responsabilità, quando vengono a prendere da te un caffè o un primo piatto.

Ecco perché:

-fuori dal locale indicherai alla perfezione, con cartelli molto grandi, che la mascherina è obbligatoria, così come i guanti

-lascerai a disposizione l’igienizzante

-controllerai di persona che tutti siano muniti almeno della mascherina e rispettino il distanziamento sociale

Infine: tutti i dispositivi vanno usati correttamente, se sono monouso vanno gettati, se possono essere puliti vanno lavati seguendo scrupolosamente le indicazioni.

Possiamo tutti proteggerci e lavorare allo stesso tempo, allora forza!

 

 

Tags:

Lascia un commento