MENU

RistopiùNews - Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

Notizie dal mondo della ristorazione a cura di Ristopiù Lombardia SpA

A che ora è l’aperitivo?


Elena Giordano – Non è una provocazione: a che ora si prepara l’aperitivo?

Ragioniamo: alle 18 il locale deve essere chiuso e le persone devono tornare a casa.

Tu, nel locale, sino a mezz’ora prima dalla chiusura, puoi decidere di proporre sia la merenda che gli analcolici, che i drink, i tramezzini, i finger food e così via. Importante è che tutto sia condito con una grande dose di buon senso.

Cosa vogliamo dire?

Che importante e fondamentale è far rispettare e rispettare le regole che proteggono dal virus, ovvero indossare la mascherina, stare distanti e lavare le mani.

Se alcuni tuoi clienti chiedono un aperitivo in un orario inconsueto, puoi di sicuro prepararlo.

Sta a te decidere: sono flessibile o protesto e chiudo tutto?

Nel primo caso riuscirai a fatturare. Nel secondo caso avrai solo costi.

Nel primo caso darai un segnale di intelligenza e accoglienza ai clienti, nel secondo caso li trascurerai.

Non cedere allo sconforto, resisti e combatti, al tuo fianco ci siamo noi di Ristopiù Lombardia con servizi, consigli, prodotti e formazione.

E mentre tutto va aggiustato e sistemato e ottimizzato per gestire il prossimo mese, ti invitiamo a partecipare con entusiasmo e interesse, a partire dalla prossima settimana, a Novembre, Mese Internazionale di SoloPane, che ti aiuterà a sfruttare al massimo questo prodotto a tutte le ore della giornata.

 

 

Tags: ,

Lascia un commento